#MUSICA – Le migliori novità degli ultimi 3 mesi

Dobbiamo scusarci per l’assenza di nuovi articoli nel blog ma siamo tornati e oggi vi parliamo di tutte le novità musicali che ci siamo persi in questo lungo letargo post estivo.

Prima di tutto dobbiamo parlare del fatto che mancano solo 4 giorni all’uscita del nuovo (e probabilmente ultimo) album dei ONE DIRECTION. Ma negli ultimi mesi abbiamo potuto già ascoltare due delle hit del nuovo disco che come al solito sono di quelle che ti restano in testa tutta la giornata. Io personalmente preferisco la prima uscita “Drag me down” (dedicata al traditore Zayn) perché ha un suono nuovo e meno da boyband, mentre “Perfect” è la solita pop song che Harry Styles ha scritto come risposta a Taylor Swift (gossip spoiler) eheheheh.

taylor swift angry

“Come ti sei permesso?!”

Nel primo video si sono tutti divertiti a fare gli astronauti, probabilmente perché quel giorno erano in tour a Huston e hanno fatto un salto alla base Nasa. Questa canzone dimostra più di altre come Harry sia ormai il protagonista assoluto di questa band dal punto di vista vocale e che probabilmente sarà l’unico ad avere una carriera da solista di successo!

Mentre nel secondo video, ognuno va per la sua strada (nonostante restino tutto il tempo in un albergo) ed un po’ come una previsione del futuro. Si vede Liam che cerca di produrre la sua musica, Niall che gioca a golf, Louis che viene intervistato e Harry che da vera diva, si struscia contro le pareti del corridoio dell’albergo indossando un Gucci dell’ultima collezione.

Lo stesso giorno in cui esce il loro nuovo disco, uscirà anche quello di JUSTIN BIEBER e sarà una gran battaglia di fans. Ma JB questa volta ha buone possibilità di battere la boyband perché ascoltando i suoi due singoli estratti “What do you mean?” e “Sorry“, si può notare una sonorità nuova e più matura che infatti l’ha portato in cima alle classifiche mondiali e persino a fare razzia di premi all’ultimo European Music Awards a Milano.

Justin-Bieber-Crying-MTV-VMAs-2015

commozione in redazione per il ritorno di JB! Lol

Un’altra battaglia stile Harry/Taylor a suon di breakup songs è quella fra Ed Sheeran ed ELLIE GOULDING che come risposta a “Don’t” del cantautore dai capelli rossi, ha scritto “On my mind” con cui sta avendo un discreto successo in classifica e controbatte con eleganza all’accusa di aver usato il povero Ed!

Chi sta avendo un gran successo di vendite con il nuovo album “Sounds good feels good” sono gli australiani 5 SECOND OF SUMMER che sembrano aver preso il posto dei One Direction nei cuori delle ragazzine, ma allo stesso tempo con il loro background punk pop riescono ad attirare anche una fascia di pubblico un po’ più adulta. Infatti in redazione dobbiamo ammettere che i nuovi pezzi “She is kind of hot” e “Hey everybody” non ci dispiacciono.

luke boss 5sos

Anche i THE VAMPS si sono dati da fare e hanno pubblicato due singoli, dei quali uno sta passando abbastanza in radio e il video conta addirittura con la partecipazione della guest star Brooklyn Beckham (primogenito di David e Victoria).

L’ultima fatica di SAM SMITH è niente di meno che il pezzo che fa da colonna sonora all’ultimo film di 007 e Sam è decisamente l’artista perfetto per prendere il testimone lasciato da “Skyfall” di Adele.

A proposito di ADELE, come dimenticarsi del suo tanto atteso ritorno che non ha assolutamente deluso le aspettative posizionando il suo singolo “Hello” ai primi posti nelle classifiche di tutto il mondo e essendo il secondo video di sempre (dopo Gangnam Style) a raggiungere 100milioni di visualizzazioni youtube in soli 5 giorni. Una canzone che come suo solito riesce ad entrare nei cuori della gente ma che questa volta non la vede come la vittima, al contrario lei è quella che tenta di chiamare il suo ex chiedendo scusa per averlo fatto soffrire.

Un’altra bellissima breakup song che entra di diritto nelle playlist di chiunque voglia chiudersi in camera a piangere! Lol

adele crying

Anche ARIANA GRANDE, torna con un singolo, dopo la polemica sul suo modo di fare poco elegante. In ogni caso, come anche Justin Bieber, gli artisti non andrebbero giudicati per la loro personalità una volta scesi dal palcoscenico. L’unica cosa che conta è che questa ragazzina ha nella sua voce un talento naturale e per quanto antipatica possa essere, i suoi pezzi vanno alla grande! Questo è il suo ultimo video di “Focus” in cui cerca di travestirsi da Niki Minaj, ma non ha neanche 1/3 del suo sedere. Cara Ariana, per quanto cerchi di fare la sexy hai ancora l’aspetto di una collegiale!!!

Per finire sul versante italiano troviamo due leader di gruppi che decidono di mettersi in proprio. Uno era prevedibile ed è ALESSIO BARNABEI, il frontman dei Dear Jack che già dai tempi di “Amici” sembrava essere l’unico della band a godere della presenza delle telecamere e della celebrità.

alessio dear jack contratto solista

Il secondo è invece una sorpresa e dopo tanti anni con i Subsonica, SAMUEL ROMANO decide di annunciare tramite la sua pagina Facebook di avere dei progetti da solista. Noi in redazione, che siamo cresciuti con le canzoni dei Subsonica non sappiamo se essere tristi o felici, ma in ogni caso se è questo quello che desidera, gli auguriamo tanta fortuna!

Annunci

Pronostici VMA’s 2015

Si avvicinano gli Mtv Video Music Awards 2015, evento che si terrà il 30 agosto e sarà presentato da Miley Cyrus. Un evento che condensa ogni anno la maggior parte del panorama mainstream e in passato ci ha regalato grandi momenti, come Britney nella sua miglior performance come palo della luce, Miley con la sua miglior performance come palo da lap dence, il rincontro di Justin Timberlake e i suoi coristi n’sync, la guerra aperta fra Katy Perry e Lady Gaga, le strane uscite di Kanye West, il discorso di Taylor Swift a Harry styles e le varie espressioni di disgusto di Rihanna.

rihanna

Questa settimana sono state rese note le nomination e non tutti ci sono rimasti benissimo, vero Nicky Minaj?! Lol

nicky minaj arrabbiata vma tweet

Ecco le nostre previsioni per i vincitori:

VIDEO DELL’ANNO

nominations: Beyonce “7/11” – Ed Sheeran “thinking out loud” – Mark Ronson “uptown funk” – Kendrick Lamar “alright”

our winner: Taylor Swift “bad blood”

Perché le lotte fra donne ci piacciono sempre, sopratutto se queste sono PopStar! E anche perché siamo sicuri che inviterà Nicki Minaj sul palco e non vediamo l’ora di vedere la sua reazione! Lol

BEST VIDEO (categoria maschile)

nomination: Mark Ronson “uptown funk” – Kendrick Lamar “alright” – the weekend “earned it” – Nick Jonas “chains”

our winner: Ed Sheeran “thinking out loud”

Perché vogliamo premiare lo sforzo che Ed ha fatto per essere oltre che un ottimo cantautore, un bravo ballerino!

BEST VIDEO (categoria femminile)

nominations: Beyonce “7/11” – Taylor Swift “blank space” – Nicki Minaj “anaconda” – Ellie Goulding “love me like you do”

our winner: Sia “elastic heart”

Perché è una gran performance da parte dei protagonisti, perché è girato benissimo e perché siamo letteralmente tutti innamorati di quella ragazzina!

MIGLIOR VIDEO HIP HOP

nominations: Fetty Wap “trap queen” – Nicki Minaj “anaconda”- Wiz Kalifa “see you again” – Big Sean “idfwu”

our winner: Kendrick Lamar “alright”

Perché amiamo il bianco e nero e i slow motion, pensiamo che questo video sia stato realizzato molto bene e abbia anche un messaggio importante per l’hip hop americano.

MIGLIOR VIDEO POP

nominations: Beyonce “7/11”  – Ed Sheeran “thinking out loud” – Mark Ronson “uptown funk” – Maroon 5 “sugar”

our winner: Taylor Swift “blank space”

Perché le espressioni da pazza psicopatica di Taylor sono impagabili e perché come sempre ha rappresentato alla grande quello che tutte le donne sono in amore.

MIGLIOR VIDEO ROCK

nominations: Hozier “take me to church” – Fall out boy “uma thurman” – Walk the moon “shut up and dance” – Arctic Monkeys “why’s you only call me when you’re high?”

our winner: Florence and the machine “ship to wreck”

Perché lei è magnetica, un po’ come la ragazzina di Sia, e perché il pezzo è drammaticamente commovente. Tutti prima o poi ci chiediamo se “abbiamo costruito una nave per essere demolita”.

ARTISTA RIVELAZIONE

nominations: Fetty Wap “trap queen” – Vance Joy “riptide” – George Ezra “budapest” – fka twings “pendulum”

our winner: James Bay “hold back the river”

Perché nonostante anche George Ezra è stato molto tempo in classifica con il suo “Budapest”, noi crediamo che James Bay abbia tutte le carte in regola per essere molto più che un tormentone di passaggio. Per il suo modo delicato di scrivere potrebbe benissimo essere l’erede hipster della fortuna di Ed Sheeran.

MIGLIOR COLLABORAZIONE

nominations: Taylor Swift tf Kendrick Lamar – Wiz Khalifa tf Charlie Puth – Ariana Grande tf the weekend – Jessie J ft Ariana Grande e Nicki Minaj

our winner: Mark Ronson tf Bruno Mars

Perché questi due insieme hanno spaccato le classifiche e questo pezzo riesce a muovere ogni muscolo del nostro corpo dalle prime note. Sono assolutamente loro la coppia perfetta dell’anno!

MIGLIOR VIDEO CON MESSAGGIO SOCIALE

nominations: Jennifer Hudson “I still love you” – Big Sean “one man can change the world” – Rihanna “american oxygen” – Wale “the white shoes”

our winner: Colbie Caillat “try”

Perché questa sconosciuta cantante ha ragione, le donne dovrebbero struccarsi e accettarsi per quello che sono. Il suo video è semplice ma efficace. W le donne acqua e sapone!!! Chissà se un giorno anche gli uomini lo capiranno?! Lol

 

Friday COVER BATTLE #7 – Speciale Anni ’90

La musica pop degli anni ’90 è stata tanto criticata ma noi appassionati di cover acustiche sappiamo che anche la più commerciale delle hit può toccarci dentro, sopratutto se a lei sono legati bei ricordi come l’adolescenza.

Ecco qui delle speciali versioni delle indimenticabili “What is love” e “Wannabe“.

MUSICA #Nuove Uscite – Estate 2015 Alla ricerca del TORMENTONE!

C’è talmente tanta nuova musica da recuperare che non sappiamo da dove iniziare, ma iniziamo dalle novità nostrane fresche fresche di talent.

Nelle classifiche italiane ai primi posti troviamo infatti i due vincitori dei talent show più popolari: Amici e x Factor. Se la giocano a botte di passaggi radiofonici il timido Lorenzo Fragola con #Fuoric’èilsole, e i portatori sani di ciuffo The Kolors con “Everytime”.

Come chicche italiane vogliamo mostrarvene una buona e una un po’ meno. Quale volete prima?!  Ok prima la buona: lui è Madh, un altro uscito da xFactor ma che non si è venduto come Fragolino ed è rimasto più o meno coerente al suo particolare percorso. Mentre la seconda chicca è il nuovo video di Anna Tatangelo che farà felici i fan del trash ed è una via di mezzo fra un video del Pagante e uno di Lady Gaga! Lol Da non perdere!!!

Passiamo alle grandi donne del panorama internazionale e anche se ancora aspettiamo il ritorno di Adele, abbiamo da proporvi altrettanto grandi nomi.

M.I.A che è una delle nostre bad girl  preferite, torna finalmente con un interessante video sulla più grande scuola di arti marziali per bambini al mondo. Lei ci piace ma le probabilità che questo pezzi diventi un tormentone sono pari a zero! Quindi…andiamo avanti.

Rita Ora ci prova sempre e anche se sembra che la sua professione sia ospite ad eventi mondani o ex di Calvin Harris o comparsa in 50 sfumature di Grey, in realtà cerca di fare la cantante ma decisamente con poca fortuna. Magari come nuove giudice di XFactor UK le andrà meglio!

Un’altra che ci prova, ma che anche lei, con le vecchie storie d’amore ha abbandonato anche la fortuna, è Selena Gomez che con questo “good for you” in cui si fa la doccia e si rotola sul divano, anticipa il nuovo album. Il pezzo è meglio di altri che ha fatto in passato ma a noi non suona a tormentone!

L’Inghilterra è un paese che ci fornisce sempre un sacco di hit estive nonostante la mancanza di sole e in questo caso torna alla carica Sigma, esponente di spicco del genere Pop Drum’n bass che dopo essere stato al primo posto in classifica l’anno scorso con “Change” accompagnato dalla bravissima Paloma Faith, questa volta si presenta con una nuova collaboratrice: Ella Henderson. 

Madonna insiste con il ricordare a tutti che “Bitch…lei è Madonna!” e con questo video da cocainomane pieno di celebri invitati e abiti Moschino, per un momento ho pensato che sarebbe riuscita a connettere di nuovo con le nuove generazioni, come fece con la mia nei primi anni 2000, ma poi ho pensato che no, che sono io ad essere troppo vecchia da pensare queste cose…certo mai così vecchia come Madonna! Lol

Girl band e boy band sono sempre buoni candidati per il premio tormentone dell’estate e nonostante i grandi assenti One Direction che evidentemente si devono ancora riprendere dall’improvvisa dipartita di Zayn, ci restano le Little Mix travestite da sfigate e i 5 Second of Summer che si divertono a fare i punk. Nelle classifiche stanno andando bene ma a noi non sembrano abbastanza tormentoni. Voi che ne pensate?

Ma il vero re del tormentone è Calvin Harris. Chissà se anche quest’anno dominerà le classifiche o la storia con la Taylor lo avrà distratto dal lavoro. Questa è la sua ultima fatica! ENJOY

 

I migliori vestiti da sposa delle celebrity nell’ultimo secolo

Iniziamo con la regina di tutte le spose, the Queen Elizabeth che nel 1947 sposava il Principe Filippo con questo accollatissimo vestito.

regina elisabetta vestito da sposa47

Un altra Elizabeth lontana anni luce dell’austera regina è Elizabeth Taylor che con i suoi ben otto matrimoni (di cui due con lo stesso uomo) e relativi vestiti da sposa detiene il record. Con lei possiamo veder cambiare la moda degli abiti da sposa dal 1959 fino all’ultimo trashissimo matrimonio nel 1991.

matrimoni elizabeth taylor

Molto più stile ebbe Ava Gardner che pur con i suoi due matrimoni, quello che vogliamo ricordare è quello del 1951 con niente di meno che Frank Sinatra. Lo stesso cantante che nel 1966 si risposa con la bellissima e giovanissima Mia Farrow.
matrimoni frank sinatra 51 66

Anche Audrey Hepburn non è stata da meno e si è sposata due volte, nel 1954 e nel 1969. Questi i suoi indiscutibilmente elegantissimi vestiti!

Audrey-1954-1969 matrimoni

Un’altra icona dell’eleganza e la classe fu Jacqueline Kennedy e anche lei (per disgrazia) ha avuto due matrimoni, nel 1953 con il presidente e nel 1968 con il magnate greco Onassis.

jacqueline kennedy matrimoni

Anche Marilyn Monroe si sposa due volte, ma noi ricordiamo il matrimonio del 1954 con il suo grande amore Joe Di Maggio, per via del particolare vestito nero da lei indossato.

marylin bacio matrimonio (2)

Ovviamente indimenticabile l’abito di Grace Kelly per il suo matrimonio con il Principe Ranieri di Monaco nel 1956. Niente ha potuto la figlia Carolina con il suo matrimonio nel 1978. Non c’è paragone!

grace kelly carolina di monaco spose

Alla fine degli anni ’60 iniziano a sposarsi anche le RockStar e così ci tolgono dalla piazza John Lennon che nel 1969 sposa l’artista Yoko Ono, nello stesso anno anche Paul McCartney decide di mettere la testa a posto. E infine nel 1971 si sposa niente di meno che Mick Jagger, e lo farà persino una seconda volta nel 1990.

rocke star matrimoni

Gli anni ’80 sono stati un decennio che ci ha regalato tanti abiti assurdi ed eccessivi e fra questi non possiamo dimenticare quelli da sposa di Lady Diana nel 1981, quello dalle enormi spalline, di Brigitte Nielsen che sposava Stallone nel 1985, quello di Madonna che nello stesso anno si univa a Sean Penn e infine nel 1989 quello coloratissimo e un po’ carnevalesco di Emma Thompson.

matrimoni anni 80

Gli anni ’90 sono stati altrettanto proliferi e nel 1992 abbiamo avuto il matrimonio degli allora sconosciuti coniugi Obama, lo stesso anno in cui la regina della musica Whitney Houston convolava a nozze. Nel 1997 anche Sarah Jessica Parker, protagonista della serie televisiva “sex in the city” (anche lei, come Marilyn, con un abito nero) e Will Smith, protagonista del “Principe di Bel Air” trovano la loro anima gemella.

matrimoni 90

Nel 1998 le bellissime Cindy Crawford, Valeria Mazza e Michelle Hunziker (che dopo il matrimonio con Ramazzotti si è risposata nel 2014 con Tommaso Trussardi) sfoggiano i loro abiti da sposa.

E per concludere con questo decennio, nel 1999 la prima e, direi io, la più fortunata delle Spice Girls compie lo stereotipo della pop star e sposa un calciatore, e non uno qualsiasi!!! Victoria e David…una delle coppie più longeve dello show business e una delle famiglie con il più alto tasso di futuri strafighi al mondo! Lol

matrimoni modelle popstar

Entriamo nel nuovo millennio e gli abiti sono probabilmente più vicini al nostro attuale gusto estetico. Abbiamo catalogato i nostri preferiti dal più classico al più eccentrico. Ovviamente i nobili non possono distinguersi per l’eccentricità e puntano sempre sull’eleganza. Sobrio l’abito del 2004 di Letizia di Spagna e particolare quello del 2005 di Camilla che ha avuto il buon gusto di non sposarsi in bianco.

Nel 2006, il grande evento: Nicole Kidman e Tom Cruise si sposano, ma con due diversi partner. E lo fanno in abiti molto classici. Chi si distingue invece per originalità sono Gwen Stefani che nel 2002 si presenta all’altare con un vestito bicolore e Dita Von Teese che nel 2005 sposa Marilyn Manson in un bellissimo abito firmato Vivianne Westwood, assolutamente all’altezza della situazione!

spose a colori

Nel 2008 ha luogo un matrimonio importante per quanto riguarda l’uguaglianza dei diritti per gli omosessuali, la famosissima presentatrice televisiva americana Ellen Degeneres sposa l’australiana Portia De Rossi e quando ci sono due spose all’altare le cose si fanno interessanti!

Fra gli altri matrimoni importanti per la società non ci dimentichiamo certo dell’ultimo matrimonio reale che nel 2010 ha tenuto incollati ai maxi schermi milioni di inglesi. E’ ufficiale, l’erede dell’eleganza di LadyD è lei: Kate Middleton!

Ben lontano dalla classe di un matrimonio reale ma più o meno con la stessa copertura mediatica è stato il sì pronunciato in Italia dalla regina dei selfie Kim Kardashian con il suo nuovo marito Kanye West (dopo aver sposato il primo nel 2011).  Un’altra coppia che ha scelto l’Italia è stata quella formata da Jessica Biel e Justin Timberlake che hanno celebrato le nozze nel 2012 in gran segreto nella mia amata Puglia.

tv and royal wedding

Il 2014 è stato un anno in cui abbiamo visto susseguirsi nel mondo dei celebrity weddings abiti davvero molto originali. Ricordiamo quello con i disegni dei figli di Angelina Jolie, quello moderno e sbarazzino di Olivia Palermo, quello bucolico di Poppy Delevigne, quello con gambe in vista di Alessia Marcuzzi e infine quello stile saio della cazzuta sorella di Beyonce, Solange, che ha stupito tutti con un’originale cerimonia “tutti in bianco”.

spose originali 2014

 

Uomini lasciatevi ispirare – Let yourself love!

Forse non troverai la donna perfetta che rispecchia tutte le tue aspettative. Va bene. È normale. Ma c’è una caratteristica in particolare, che nessuno dovrebbe tralasciare quando cerca l’amore, ed è che il tuo partner ti ispiri.

Che ti ispiri in un modo semplice, ad essere una persona migliore, ma che ti ispiri anche in modo complesso: ad uscire dalla tua comfort zone. Che ti spinga a provare ciò che hai sempre detto che non avresti mai provato.

ermione

Una donna che è coerente con se stessa ti spingerà a fare altrettanto. A cercare ciò che hai sempre voluto per te. Ad essere te stesso, senza smettere di sperimentare. Va bene se lei ti sfida un po’.

Perché anche se l’auto-motivazione è importante, a volte restiamo a corto di benzina. A volte abbiamo bisogno di qualcuno che corra con noi, che ci dica che possiamo andare avanti, che siamo in grado di tagliare il traguardo.

E se lei ispira te è importante che anche tu faccia lo stesso. L’ispirazione è come una pianta che cresce velocemente e si diffonde. Quando funziona, quando funziona davvero, due persone si alimentano l’una dall’altra.  

lui la ama

Una relazione che ispira è una relazione che respira, è sana!

Abbiamo bisogno di essere ispirati per provare felicità e profondamente ispirati per amare qualcuno al di fuori di noi.

Per questo, dovresti cercare una donna che ti ispiri. Non solo che svolga lo scomodo ruolo sociale della fidanzata, ma una donna che ammiri. Che ti motivi. Una donna fatta per te e con la quale sentirai che non ti stai solo accontentando.

come la guarda

Fonte: “enamorate de alguien que te inspire”

30 anni – 15 cose che ho imparato e 15 che ho ancora da imparare!!!

COSE DA IMPARARE:

  • capire termini bancari e tasse (forse per questo mi innamoro solo di commercialisti)

non capisco tasse

  • come negoziare sul prezzo
  • capire come funziona l’algoritmo di Google
  • come non procrastinare
  • come navigare con mappa e bussola
  • come non farmi più fregare dagli uomini

odio gli uomini

  • come cambiare una ruota (e già che siamo in tema, anche come parcheggiare)
  • come stirare bene una camicia
  • come fare la stronza senza cuore
  • come non far morire le piante
  • come cucire (almeno i bottoni)
  • come pretendere quello che mi è dovuto senza sentirmi umiliata (è chi non paga che dovrebbe vergognarsi!)
  • capire l’angolazione giusta per non far uscire il doppio mento nelle selfie

selfie

  • fare regolarmente esercizio fisico solo per il gusto di sentirsi in forma
  • come accendere il fuoco con le pietre focaie

COSE IMPARATE:

  • a viaggiare da sola e non aver paura di nulla

persa deserto

  • a sapermi muovere in una città nuova grazie all’aiuto di Google Maps
  • a leggere sempre prima di firmare e a non fidarmi mai abbastanza delle persone
  • a selezionare i “meno pazzi” su Tinder
  • che imparare le lingue è un processo molto lento ma incredibilmente entusiasmante
  • a non svendere il mio lavoro in tirocini gratuiti ma sopratutto a saper distinguere quando il lavoro serve a me per imparare o agli altri per guadagnare

vaffanculo adele

  • che non tutte le persone fanno le stesse scelte e non è detto che a 30 anni tu ti debba sposare
  • che il filtro “fluidifica” aiuta a sentirti più vicina a Beyoncé
  • che se all’improvviso torni a fare sport come quando avevi 18 anni potrebbe essere pericoloso
  • che non capisci se un coinquilino è valido fino a quando non lo vedi pulire il cesso
  • che la tequila dopo il vino fa molto ma molto male

tequila e vino

  • che l’auto correttore del telefono non può sapere che tu parli tre lingue
  • riuscire a fare tutto con pochi mezzi perché la creatività è ciò che conta
  • riuscire a fare di piccoli e claustrofobici spazi il mio spazio vitale
  • il 60% di quello che metti in valigia lo porti perché “just in case

mary poppins