GIRL POWER is not dead! Le 8 girl band del momento

Noi cresciuti all’ombra delle Spice Girl sappiamo benissimo che prima delle quote rose c’era il GIRL POWER!!! E vi proponiamo 8 fra i migliori gruppi formati da solo donne, che ci sono sulla piazza.

1. PEARLS NEGRAS – Brasile

Sono tre ragazze di 15 e 16 anni che ricordano un po’ le indimenticabili TLC. Il loro sound è altrettanto funcky ma con ovvie influenze latine. Diciamoci la verità, le brasiliane hanno quel fascino che pur stando quasi ferme sono più sexy di qualsiasi altra donna di altre nazionalità. Ma loro non ci piacciono solo per questo, ma perché, nonostante la tenera età scrivono i loro pezzi con messaggi politici diretti al Presidente. APPLAUSE APPLAUSE APPPLAUSE

2. M.O. – Londra

Tre versatili ragazze inglesi che possono tirarti fuori una hit da discoteca come una ballata romantica. Sono una via di mezzo fra le colleghe Little Mix e le storiche All Saints e la loro musica si potrebbe definire R&B anni ’90 con influenze rap e raggae (quello cool). E poi sono delle tipe toste, CI PIACCIONO!

3. 2NE1 – Corea

Continua la supremazia della Corea nel pop internazionale, dopo il fenomeno GanGnam Style, questo gruppo di 4 ragazze di Seul sfonda negli Stati Uniti guadagnandosi il titolo di best-ever sales week in the U.S. per il pop coreano. Fanno sia pezzi lenti che pezzi quasi dance, ma dato che cantano in coreano e non capiamo una mazza, ci ha colpito decisamente di più il loro pezzo più movimentato, il cui ritornello fa BOMRATATATATATATATA. Ma guardatelo perché il video è fantastico e poi potrebbe diventare il prossimo tormentone asiatico! (io sono ancora qui che lo canticchio).

 

 

4. SAY LOU LOU – Australia/Svezia

Le due sorelle Kilbey hanno uno stile delicato da discotecaro intellettuale, un po’ Moloko/Portishead. Potremmo definirlo psichedelicamente ipnotico ma qualcuno su youtube ha forse trovato il termine adatto: dream pop daytime. Questa la loro hit dell’anno scorso “Maybe you” di cui tra l’altro hanno fatto un video stupendo.

5.  BABYMETAL – Giappone

Siamo ancora sconvolti da questa scoperta che qualcuno ha definito come se Kesha e gli Slipknot suonassero insieme! Tre ragazzine vestite da bambole assassine blasfeme che ballano come un carillon assatanato, davanti ad un maxischermo con una statua di Cristo, e non vogliamo nemmeno sapere quello che dicono! Hanno raggiunto ben 5 milioni di visualizzazioni su youtube con un pezzo che inizia con chitarre hardcore potentissime, come se dovessero iniziare a gridare da un momento all’altro, e invece poi tirano fuori queste vocine (il che é forse anche più INQUIETANTE) e cantano un ritornello che ricorda un pò “vero amore” dei ragazzi italiani Lol. La visione di questo video è sconsigliata in presenza di bambini! I giapponesi sono fuori di testa!

6. SHIIKANE – Londra (origini nigeriane)

Tre ragazze inglesi di origine africana che non dimenticano le loro radici e si convertono in popstar accompagnate da ritmi tribali e suoni esotici. Interessante sound! Anche se dopo le giapponesi tutto sembra poco sorprendente Lol

7. LITTLE MIX – Inghilterra

Sembrano venute al mondo finalmente le degne eredi delle Spice Girls, tanto che Mel C ha avuto un cameo nel loro ultimo video. E’ un gruppo di 4 ragazze unite dall’ingegno perverso dei giudici di X Factor UK, che ancora una volta, dopo i One Direction riescono a tirar fuori da 4 soliste, un gruppo che è una macchina di soldi. Il loro album di debutto nel 2012 arrivò al numero 4 della classifica americana (rubando il record alle Spice) e l’album successivo sta andando altrettanto bene. Hanno una sonorità mista fra R&B e pop con influenze house. Ma in realtà funzionano perché sono cool, sono simpatiche, autoironiche, hanno identità differenti e gli regalano dei pezzi che sono tormentoni e che loro sanno cantare molto bene. Hanno vantato persino la collaborazione della regina Mary J Blige in uno dei loro pezzi. Fra i loro pezzi migliori c’è anche una ballata dal titolo “Little ME”, in cui spingono le giovani donne ad essere felici e lottare per i propri obbiettivi. E noi siamo decisamente d’accordo!

8. FIFTH ARMONY – Stati Uniti

E’ lo stesso identico esperimento fatto con le Little Mix però nella versione X Factor USA. E qui si nota il perché la musica inglese è più originale persino nel pop. Un riscontro discografico c’è stato ma il livello è decisamente più basso. Voci molto belle ridotte ad armonizzazioni fastidiose, video infantile e testo povero. Il pezzo qui di seguito parla di 5 adolescenti che rimangono da sole a casa e se la spassano ascoltando “Britney,Demi,One Direction e Bieber”…Il risultato è proprio quello che vi aspettate!

 

Annunci

Tag:, , , , , ,

One response to “GIRL POWER is not dead! Le 8 girl band del momento”

  1. Zio Gio says :

    Conoscevo solo la metà di questi gruppi, e tra queste le mie preferite sono le Little Mix, mentre le fifth harmony non le ho mai sopportate

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: