SCS Speciale #Ice Bucket Challenge

Dopo che persino Renzi ha accettato la nomination, questo fine settimana non si può non parlare del tormentone benefico delle secchiate d’acqua ghiacciata e dei vip che si susseguono a farsi del male in questo modo.

In Italia abbiamo avuto Morandi, la Pausini, Gigi D’Alessio, la Cortellesi, Facchinetti, Tiziano Ferro, Buffon, Del Piero, Jovanotti, la Durso, Valentino Rossi, Elisa, Giorgia, Panariello, Fiorello, Andrea Bocelli, Alessandra Amoroso, Maria De Filippi, Emma Marrone, la Panicucci, Venditti, Nek, i Dear Jack, Cremonini, Carlo Conti, Belen, Baglioni, Marco Mengoni, Biagio Antonacci, Balotelli e tanti altri. I nominati più attesi in patria sembrano essere Berlusconi e Grillo. Ce la daranno mai questa gioia?! Certo che dopo G.W.Bush tutto é possibile! 

Molti nei social network criticano questa campagna virale puntando l’attenzione sullo spreco d’acqua, ma in realtà grazie a questa divertente campagna sono stati raccolti più di 31 milioni di dollari in meno di un mese per la causa della Sclerosi Laterale Amiotrofica, malattia che prima di questo gioco estivo in pochi conoscevano. Fino a quando le cose stupide aiutano a far del bene, saranno ben accette! 

ice bucket challenge

              Bill Gates & Zuckerberg

Pare che siano stati dei giocatori di golf, ad iniziare questa sfida mediatica fra vip. Inizialmente era un gesto benefico per una causa a scelta, poi dopo il coinvolgimento dell’ex giocatore di baseball Pete Frates (malato di SLA) il gesto si è riunito sotto un’unica causa. Inoltre il gesto di gettarsi acqua e ghiaccio in testa, fa vivere a chiunque ci provi, per un attimo, la sensazione che provano i malati di sclerosi ovvero “muscoli bloccati e mente cosciente”.

Probabilmente Internet fra qualche giorno tornerà ai soliti video di gattini simpatici ma proviamo a non dimenticare la vera ragione per cui questa campagna ha avuto inizio. Anthony ce lo ricorda con ironia e commozione.

Ovviamente nei confronti delle nostre care celebrities ci sono state tante critiche, giudicando il gesto come “narcisismo mascherato da altruismo” e una maniera per mostrare tre cose: 1)che possono partecipare al concorso di Miss e Mister maglietta bagnata 2)che sprizzano generosità da tutti i pori 3)che possono collezionare migliaia di mi piace in pochi minuti.

Fatto sta che se non l’avessero fatto, noi ora non ne staremo parlando e quindi in ogni caso e a prescindere da qualsiasi secondo fine, è un tormentone mille volte più utile di uno stupido Harlem Shake! 

Buon #IceBucketChallenge a tutti!!!

Annunci

Tag:, , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: