INTERSTELLAR – un buco nero nella storia del cinema!

Ho deciso di andare al cinema a vedere questo film dopo che la maggior parte dei miei contatti facebook ha gridato al capolavoro, devo dire che appena uscita dalla sala ero interdetta, confusa e psicologicamente stanca, considerando le tre ore di film.

interstellar

Se dovessi scegliere questo o il Lupo di Wall Street (simili per lunghezza e pesantezza) forse sceglierei Scorsese, almeno c’era senso dell’umorismo, cosa che in questo ultimo film Nolan ha lasciato nella mani di un robot (senza mani), il che è tutto dire.

Inoltre non sono per niente fan di Anne Hathaway, io non ce l’avrei messa nel ruolo di scienziata, ma sono sottigliezze e opinabili punti di vista. In ogni caso il film è decisamente pesante anche senza il fatale aiuto della co protagonista.

Anne-anne-hathaway-22466499-500-211

Tutti si chiedono se è il nuovo 2001 odissea nello spazio! Lo è?

Non credo, ma sicuramente Nolan ci si è ispirato molto.

La storia è apparentemente semplice: la ricerca nello spazio si estende ad altre galassie come mecca per salvare un’umanità che si autodistrugge, insomma l’eterna paura delle nostre colpe, un classico per chi ama i film catastrofici.

matthew-chest-pump

In questa improbabile ricerca delle terra promessa il film si perde, passando da termini astrofisici a quasi paranormali, da buchi neri a viaggi nel tempo, aprendo una innecessaria parentesi Matt Damon e chiudendo con vere e proprie dichiarazioni d’amore.

Partenze e ritorni surreali quasi alla forzata ricerca del lieto fine, che probabilmente ogni film futurista che si rispetti dovrebbe avere, per lo meno per alleggerire un po’ l’angoscia esistenziale a cui sono sottoposti gli spettatori per interminabili 180 minuti.

Dovrei probabilmente rivederlo ad un orario in cui la mia attenzione è più efficiente, per poter capire qualcosa di più e apprezzare la contorta sceneggiatura, ma devo dire che ho preferito altri film di Nolan e penso che la parola capolavoro sia eccessiva…per il resto, gran bel film!

Qui di seguito un’iconografia della timeline Interstellare. Un po’ di spoiler per chi non lo avesse visto…vi sfido a capirci qualcosa!

spoiler interstellar

Annunci

Tag:, ,

2 responses to “INTERSTELLAR – un buco nero nella storia del cinema!”

  1. marcomare says :

    L’immagine mi confonde ancora di più. Gargantua era il buco nero, non il wormhole. O no?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: