Archivio | DAY BY DAY RSS for this section

Uomini lasciatevi ispirare – Let yourself love!

Forse non troverai la donna perfetta che rispecchia tutte le tue aspettative. Va bene. È normale. Ma c’è una caratteristica in particolare, che nessuno dovrebbe tralasciare quando cerca l’amore, ed è che il tuo partner ti ispiri.

Che ti ispiri in un modo semplice, ad essere una persona migliore, ma che ti ispiri anche in modo complesso: ad uscire dalla tua comfort zone. Che ti spinga a provare ciò che hai sempre detto che non avresti mai provato.

ermione

Una donna che è coerente con se stessa ti spingerà a fare altrettanto. A cercare ciò che hai sempre voluto per te. Ad essere te stesso, senza smettere di sperimentare. Va bene se lei ti sfida un po’.

Perché anche se l’auto-motivazione è importante, a volte restiamo a corto di benzina. A volte abbiamo bisogno di qualcuno che corra con noi, che ci dica che possiamo andare avanti, che siamo in grado di tagliare il traguardo.

E se lei ispira te è importante che anche tu faccia lo stesso. L’ispirazione è come una pianta che cresce velocemente e si diffonde. Quando funziona, quando funziona davvero, due persone si alimentano l’una dall’altra.  

lui la ama

Una relazione che ispira è una relazione che respira, è sana!

Abbiamo bisogno di essere ispirati per provare felicità e profondamente ispirati per amare qualcuno al di fuori di noi.

Per questo, dovresti cercare una donna che ti ispiri. Non solo che svolga lo scomodo ruolo sociale della fidanzata, ma una donna che ammiri. Che ti motivi. Una donna fatta per te e con la quale sentirai che non ti stai solo accontentando.

come la guarda

Fonte: “enamorate de alguien que te inspire”

Non è che non riesca a trovare un uomo che mi ami, è che non riesco a trovare un uomo da amare!

Nel corso degli anni ho avuto molte relazioni. Anche se non posso negare che di qualcuno di loro sono stata realmente innamorata, la regola generale è che non ho trovato nessuno che realmente mi affascini.

Mi fa molto ridere che ogni uomo che conosco pensa che tutte le donne si innamorano nel giro di due giorni.

sailer moon in love

Alcuni di loro credono che quando dico che è difficile per me incontrare qualcuno che mi piaccia sul serio, lo dico per fare la dura. Ma non è così. Uomini, mettetevi in testa che:

Non mi preoccupa farvi innamorare, mi preoccupa che voi non riusciate a far innamorare me!

Non solo mi conosco, ma mi piaccio. Sono ad un punto della mia vita in cui non dubito più di tutto quello che faccio o penso. Ho avuto il tempo di scoprire chi sono e come sono … ho bisogno di qualcuno sicuro di sé e di ciò che vuole dalla vita, capace di andarselo a prendere. Un uomo che sa quello che vale, senza per questo essere uno stronzo arrogante.

Un uomo a cui non dispiace stare con una donna che ha più carattere di lui.

Non mi preoccupano le mie idee, mi preoccupano le tue!

Io so chi sono e cosa voglio. Tu…non ne sono così sicura. Conosco i miei valori e le cose in cui credo. Ho opinioni appassionate e punti di vista che non cambieranno.

lady gaga no

Non ho bisogno di qualcuno che la pensi come me, voglio qualcuno che abbia una visione della vita che io possa rispettare e da cui possa imparare.

Non voglio un uomo che non è in grado di parlare di tutto con me. Voglio un uomo che mi sfidi e che mi entusiasmi così come è.

Non mi preoccupa il mio passato, mi preoccupa il tuo!

Ho le mie cose sotto controllo. Mi porto dietro qualcosa dal passato, come tutti, ma posso gestirle senza problemi. Anche se non posso negare che c’è stato un tempo in cui il mio passato pesava, ora sono abbastanza forte per portarlo con me senza che mi faccia del male.

Non rifiuto di accettare che il mio passato è lì e lo sarà sempre. E ho bisogno di un uomo che non sia pieno di cose che non è capace di accettare. Deve saper convivere con loro ed essere consapevole che ha imparato da quegli errori.

Non mi preoccupa restare sola, mi preoccupa stare con la persona sbagliata!

Posso stare da sola. In realtà, mi piace pure! Non comincerò un rapporto solo perché sì deve, come quelle persone che non sanno quello che vogliono e si accontentano di quello che vedono. Ho deciso che non starò con nessun altro fino a trovare qualcuno che realmente mi affascini. Non voglio scendere a compromessi con un uomo solo perché è meglio di niente. Ho bisogno di sapere che il mio rapporto con lui sarà buono quasi come quello che ho con me stessa.

E questo è molto difficile.

girls standards

Fonte: Upsocl

“Ti EX amo”

Tutti abbiamo un ex, o due, o vari. Persone che hanno fatto parte delle nostre vite e che in più o meno tempo e con più o meno coinvolgimento, hanno marcato un prima e dopo nella nostra storia.

Ex, è una parola antiestetica, che quasi sempre viene accompagnata da dolore, ricordi pieni di nostalgia, confusione, rancore e a volte odio. Ma perché? Perché nella maggior parte dei casi, dopo aver rotto una relazione sentimentale tagliamo i ponti, non resta nemmeno una relazione cordiale o di amicizia, con una persona con la quale abbiamo condiviso tanto? Non è triste? E’ tristissimo!

WhyWebrokeUp_AF

Persone con la quale abbiamo condiviso il nostro corpo, i nostri baci, la nostra pelle, i nostri segreti più intimi. Persone alla quale giurammo amore eterno, persone con la quale abbiamo percorso le strade del mondo mano nella mano. Persone con la quale facemmo piani e costruimmo realtà che credevamo indistruttibili. Bellissime storie che sfumarono in un ricordo amaro. I migliori anni della nostra vita e centinaia di “ti amo” che volarono al vento senza padrone. Senza rumore. Senza fretta.

E oggi se ti vedo non mi saluti. Non ti saluto

E oggi non ti vedo più bello/a come una volta. Oggi ho dimenticato tutto ciò che mi fece innamorare di te. 

E oggi non sei nessuno per me. Né un amico, né un’amica. E oggi quando mi parlano di te sono indifferente o ti critico fino a restare senza più argomenti logici.

Oggi non guardo più le tue foto. O forse sì, ma questo non lo saprai mai.

Oggi non mi permetto nemmeno il lusso di pensare a te.

500 days of summer

Per essere un buon ex, devi essere stato prima di tutto un buon compagno/a. E voglio pensare che molti di noi non lo fummo, perché altrimenti che senso avrebbe odiare i nostri ex? Fummo in grado di amare tanto qualcuno che oggi nemmeno ci importa?

Forse questa società che ci ha insegnato ad amare in modo tossico, fa in modo che non sia ben visto avere una seppur minima relazione con persone che formarono parte del nostro passato. Quando dovrebbero essere proprio loro i nostri migliori amici. Quelle persone con la quale condividemmo più cose che con chiunque altra persona al mondo. Quelle persone alla quale regalammo la nostra nudità e l’ultimo bacio di ogni luna. Quelle persone che credevamo fossero la nostra anima gemella. E forse lo erano, anche se non durò per sempre.

bred and jennifer

Per fortuna ancora ci sono ex coppie che hanno affrontato con maturità la rottura e oggi, sono migliori amici o conoscenti che si salutano cordialmente. E non c’è nulla da nascondere agli attuali partner, perché è tutto più che superato.

Suppongo che il problema è proprio quando non si supera. Perché l’odio infondo è una forma d’amore! E forse per questo la maggior parte di noi non è capace di vedere un ex semplicemente come ciò che è stato. Una persona importante nelle nostre vite che a prescindere da tutto, merita il nostro rispetto. (sempre che sia stato un buon compagno/a).

Mi piace pensare che anche se abbiamo lo stesso nome e cognome durante tutta la nostra vita, che anche se il numero della nostra carta d’identità e codice fiscale non cambia, realmente possiamo essere varie persone distinte in una stessa vita. Nel mio caso, a 15 anni non ero la stessa che a 20. Né a 28 ero la donna che sono oggi. Sono fatta di esperienze, di cadute, di stupidi errori che ho commesso nel passato, di melodie rotte e melodie eterne.

frozen elsa

Sono fatta di te, di te e anche di te. Fatta di baci inaspettati e baci maturi. Sono fatta di lacrime e promesse che non furono mai scritte. Sono fatta d’amore, di delusione e di tutte quelle persone che passarono per la mia vita. Sono fatta di ex-ti amo, e di tutti quegli ex che mi insegnarono (alcuni meglio di altri) a essere chi sono oggi. GRAZIE!

Perché nonostante ci sia andata male, nonostante tutto il dolore che un ex ci abbia potuto provocare, dobbiamo sentirci grati.

Grati per quello che ci hanno dato e non per quello che ci hanno tolto.

Per quanto ci abbiano fatto crescere e imparare accanto a loro.

Per la maniera in cui ci amarono, anche se lo fecero male o non lo fecero proprio.

Per quei giorni delle loro vite che scelsero di passare con noi e anche se oggi siamo solo un anonimo ex per loro, infondo al nostro cuore fu amore, vero o no, fu amore in fin dei conti, almeno da parte nostra…e questo durerà sempre.

taylor-swift-style-necklace-1423840719

ti ex amo

ti ex amerò sempre”

Via El rincon de Floricienta 

Che fare quando la terra trema – 8 Earthquake Tips

La terra trema ultimamente, e tutti avrete sentito del forte terremoto di oggi in Cile di 8,2. Il 28 marzo ce ne fu uno anche a Los Angeles, dove saranno ormai abituati alle scosse (le naturali conseguenze di costruire sulla faglia di S.Andrea). Questo non ha creato molti danni ma comunque nel nostro bel mondo social la gente ha iniziato a postare foto delle case con piccoli danni, più che altro ai mobili. Da lì è partito il tormentone ironico con l’hashtag #wewillrebuild (ricostruiremo) e noi cerchiamo di sdrammatizzare proprio mostrandovi quello che è girato per la rete dopo il 5,1 di L.A.

vino terremoto los angeles

Questo ragazzo per esempio si preoccupa del vino sprecato twittando: “ok ora il terremoto a Los Angeles si fa davvero serio. Ci sono probabilmente un paio di buoni Pinot Noir lì per terra” LOL

we will rebuild los angeles meme

Nonostante l’autoironia dei LosAngelini, in realtà la California, secondo il Southern California Earthquake Center, ha un 99,7% di probabilità che nei prossimi 30 giorni ci sia una scossa di 6,7 e un 46% che invece arrivi una scossa di ben 7,5. Giusto per farci un’idea, durante il 7,8 di San Francisco nel 1906 morirono 3mila persone e ci furono 524 milioni di $ di danni. Quindi a parte sdrammatizzare diamo anche qualche consiglio utile che non si sa mai, anche l’Italia ha le sue belle faglie.

1. se sei a letto meglio restare dove sei e proteggerti la testa e il collo con il cuscino

2. buttati a terra e proteggiti sotto un mobile resistente come può essere un tavolo

3. si sà ma sempre meglio ripeterlo all’infinito NON USARE L’ASCENSORE!

4. sopravvivere a un terremoto è questione di fortuna, meglio venire incontro al karma aiutando chi non può muoversi o è in difficoltà

good-karma-sign

5. copriti il viso con indumenti e cerca di uscire. Grida solo se strettamente necessario, perché gridare può causare l’inalazione di una pericolosa quantità di polvere

6. se resti al buio non ti venga in mente di accendere un fiammifero perché potrebbero esserci perdite di gas e BOOM!

7. di solito i terremoti non vengono mai da soli quindi aspettati delle scosse di assestamento

8. individua l’estintore più vicino perché i piccoli incendi sono i pericoli maggiori del post-terremoto